Neurotravels

Viaggiare può cambiare la prospettiva che uno ha su di sè e su ciò che lo circonda, in un modo molto più potente di qualsiasi altra esperienza.

Allo stesso tempo, il viaggio è una vera e propria officina di soft-skills e di apprendimento giornaliero continuo, dove ci si mette in discussione ad ogni secondo, senza soluzione di continuità.

Volete viaggiare senza muovere un passo da dove siete? Leggete gli articoli sull’Indonesia qui sotto!

 

La trasformazione di una mosca bianca

Farsi travolgere dalla nostalgia del viaggio